PhotoMath: la app che risolve i problemi di matematica con una foto

CATEGORY / education TAGS / app, edtech, matematica, photomath, smartphone Fractals LAB / Forma DATE / novembre 14, 2014

Scatti una foto al problema di matematica, e il tuo smartphone ti dá la soluzione. Non è un bel sogno ad occhi aperti, ma il principio alla base di PhotoMath, la app che tutti gli studenti attendevano da generazioni. A metà tra una calcolatrice sofisticata ed una fotocamera con funzionalità integrata di riconoscimento del testo, PhotoMath sfrutta l’obiettivo del cellulare per scansionare e risolvere in real time espressioni aritmetiche, frazioni, decimali, potenze, radici quadrate ed equazioni. Gratuita, è attualmente disponibile per iPhone, iPad, iPod Touch e Windows Phone. Nei primi mesi del 2015 arriverà anche la versione per Android.

PhotoMath

Se siete degli insegnanti starete forse già gridando allo scandalo. In effetti, non siete gli unici. Il Team di MicroBlink, società sviluppatrice della app, ha voluto rispondere direttamente alle accuse di chi sostiene che PhotoMath esorti gli alunni a “barare”. L’ha fatto nell’ambito di un post sul blog aziendale, dove si legge: “molti alunni barano comunque, ed una app che risolve i problemi in modo automatico non peggiorerà la situazione”. Al contrario, PhotoMath può essere un ottimo supporto didattico per gli studenti che riscontrano maggiori difficoltà con i numeri.

Il sistema non si limita, infatti, a fornire la soluzione dei problemi, ma mostra, passo dopo passo, l’intero procedimento che ha portato al risultato finale. In questo modo, matematica e geometria diventano di più facile comprensione e la app può essere vista come una sorta di tutor digitale che sostituisce l’insegnante durante lo svolgimento dei compiti a casa.

“PhotoMath può essere davvero utile a molti ragazzi quando sono bloccati nel bel mezzo di un esercizio e non c’è nessuno a cui possano chiedere aiuto”, si legge sul blog degli sviluppatori. “Se riusciremo ad eliminare la frustrazione degli allievi quando si trovano ad un punto in cui sentono di non poter fare nient’altro che fissare inutilmente il libro, saremo soddisfatti. Tutto qui”.

Voi cosa ne pensate? Siamo davanti all’invenzione del secolo o solo ad un modo più facile per barare negli esercizi per casa? Raccontatecelo nei commenti!

One thought on “PhotoMath: la app che risolve i problemi di matematica con una foto”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© Fractals | Via SEGANTINI 71 - 20143 Milano - P.IVA 07706880965 | PRIVACY