Top 5 Companies Against Food Waste

CATEGORY / Food & Beverage TAGS / food, food companies, food waste, top 5 Fractals LAB / Gourmand DATE / settembre 27, 2019

Un terzo del cibo che viene prodotto in tutto il mondo finisce nella spazzatura. Non è solo un problema etico, ma ha anche un forte impatto ambientale. Nei soli Stati Uniti – dove gli americani buttano oggi il 70% di cibo in più rispetto agli anni ‘70 – la produzione di cibo che viene sprecato genera all’incirca la stessa quantità di emissioni di gas serra di 37 milioni di auto.  Ciò significa che, se lo spreco alimentare fosse un Paese, sarebbe la terza Nazione più inquinante sul Pianeta.

Nel tentativo di porre rimedio a questa situazione, una nuova ondata di aziende (la maggior parte delle quali fondate negli ultimi cinque anni) sta creando nuovi prodotti con ingredienti che altrimenti verrebbero gettati. Qui ce ne sono 5 da tenere d’occhio.

1. PLANETARIANS

Schermata 2019-09-27 alle 11.39.17

Questa startup produce patatine utilizzando la sostanza residua che si genera quando si estrae l’olio dai semi di girasole (il cosiddetto “panello”) e che si usa solitamente per nutrire gli animali. Planetarians ha scoperto che contiene più proteine della carne, e così ha trovato un modo gustoso per integrarla anche nella dieta degli umani.

2. TOAST ALE

Schermata 2019-09-27 alle 11.39.30

Lanciata a Londra, Toast Ale produce birra utilizzando il pane avanzato come ingrediente principale. L’azienda ha stimato che circa il 44% del pane prodotto finisce nel cestino, e cerca di combattere questa situazione salvando dallo spreco circa una fetta per bottiglia.

3.  WHITE MOUSTACHE

Schermata 2019-09-27 alle 11.39.42

Durante il processo di produzione dello yogurt, si scarta un’enorme quantità di siero. White Moustache lo recupera e lo vende come “tonica probiotica”, dal momento che è ricco di calcio, probiotici e vitamine. Non solo, ma è anche rinfrescante ed idratante. L’azienda usa anche la frutta che verrebbe normalmente scartata assieme al siero per produrre ghiaccioli di yogurt probiotici.

4. RUBIES IN THE RUBBLE

Schermata 2019-09-27 alle 11.39.53

Quest’azienda con sede nel Regno Unito produce salse e condimenti usando gli scarti di cibo. Tra i loro prodotti troverete, per esempio, una maionese vegana creata utilizzando l’acqua di cottura dei ceci (che normalmente si butta, ed è invece piena di proteine) come sostituto delle uova. Vendono anche una salsa di pomodoro piccante fatta con pomodori troppo maturi per essere venduti, o una salsa di pere e fichi realizzata con frutti esteticamente imperfetti.

5. FOPO

Schermata 2019-09-27 alle 11.40.07

Anch’essa fondata in Europa, Fopo trasforma frutta e verdura in procinto di essere buttata in una polvere che conserva il 90% delle proprietà nutritive dell’alimento originale, ma che può conservarsi per ben 2 anni. Potete aggiungerla allo yogurt, al muesli, usarla per condire un’insalata oppure  condirci qualsiasi piatto per migliorarne il sapore. 

Conoscete qualche altra azienda che combatte lo spreco alimentare producendo cibi e bevande con ingredienti che altrimenti verrebbero sprecati? Segnalatecela scrivendo a info@fractals.it ed aiutateci a completare la lista! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© Fractals di Nausica Montemurro - Via B.Croce 17 07041 Alghero - P.IVA 02761310909 | PRIVACY