TREND DIGEST: BAKING BREAD

CATEGORY / Food & Beverage TAGS / baking bread. bread, DIY, trend alert, trend digest Fractals LAB / Gourmand DATE / aprile 24, 2020

Trend Definition

Fare il pane a casa durante la quarantena


Trend History 


L’isolamento dovuto alla pandemia di Coronavirus ha portato a un boom di pane fatto in casa. Niente di cui sorprendersi, del resto: impastare ed infornare sono attività storicamente legate a periodi di estrema difficoltà. In Gran Bretagna la Carrot Cake divenne popolare durante la Seconda Guerra Mondiale, e fu con la Grande Depressione che tutti, in America, iniziarono a fare il banana bread, ovvero il pane alle banane (indovinate? Ora è di nuovo di tendenza) 

Le cause del fenomeno sono molteplici. Innanzitutto, fare il pane in casa richiede tempo e ora ne abbiamo tutti di più. Poi c’è l’aspetto pragmatico: abbiamo visto svuotarsi gli scaffali dei supermercati e, anche se sappiamo che la “caccia alle provviste” si deve esclusivamente al panico, molti decidono di imparare a fare il pane da soli “casomai si esaurisca”.

Infine – e soprattutto – c’è la ricerca del benessere mentale.

Già prima del coronavirus, le persone impastavano pane e dolci come modo per ridurre ansia e stress. Nel 2018 vi segnalavamo il   “procrastibaking,” , un trend in crescita tra gli smart worker, che ricorrevano a questa attività per staccare dal lavoro ed evadere dalla realtà (spesso ricavandone idee brillanti). Il ritrovato amore per il pane che stiamo riscontrando oggi si può definire come un’estensione di questo fenomeno, dal momento che “mettere le mani in pasta” può essere estremamente rassicurante. 


Per Katie Okamoto, una scrittrice di Los Angeles, è nientemeno che un processo assimilabile alla meditazione, dal momento che quando usi le mani per impastare sei fisicamente costretto a non stare al telefono e non guardare compulsivamente le notizie.

La sua linea di pensiero è stata, del resto, supportata dagli psichiatri. Philip Muskin, professore di Psichiatria alla Columbia University, ha dichiarato: “Impastare è mindful. Mindfulness significa concentrarti su di te e sul momento presente; non essere né nel passato né nel futuro, ma qui ed ora”.

Tra le tante tipologie di pane che le persone stanno facendo a casa, il banana bread è il più popolare, e punta i riflettori su  un ingrediente emergente che prevediamo sarà protagonista nel 2021.

Di tutte le ricette possibili, quella del pane alle banane si percepisce come la più economica e salutare. Inoltre per gli anglosassoni ha connotazioni nostalgiche, dal momento che ricorda loro l’infanzia: anche per questo risulta particolarmente confortevole in questo periodo storico.

Trend Evidences: 


Il numero di ricerche per la parola “bread” (pane) su Google ha raggiunto il picco più alto di tutti i tempi durante la settimana del 25 Marzo, mentre le ricerche per “banana bread” sono aumentate dell’84% nel Regno Unito e del 54% in tutto il mondo negli ultimi 30 giorni.

I dati forniti da Pinterest dimostrano che le persone stanno cercando sempre più ricette che richiedono l’uso della farina, come i croissant salati (+1532% in Argentina), il “damper bread” (+263% in Australia), le “brioche giapponesi” (+1081% in Francia) e il Pane Navajo, il cui interesse è aumentato addirittura del 350% negli Stati Uniti.

Come conseguenza di questa baking-mania, farina e lievito sono ormai merce rara nei supermercati.

Il brand di farina King Arthur si è visto obbligato ad imporre un limite di acquisto di  due cofezioni per persona sugli ordini online,  dicendo che ordini di 8 sacchetti a persona stavano rallentando le spedizioni. Il traffico sul loro sito web ha raggiunto il record, e il 22 Marzo è stato superiore a quello registrato il giorno prima del Ringraziamento. In genere, tra le ricette fornite da King Arthur, la più popolare è quella della Cheesecake facile ma ora le più visitate sono tutte relative al pane, con quello a  lievitazione naturale al primo posto.

Le celebrities adorano, invece, il banana bread: Chrissy Teigen, leDerry Girlsed Elaine Welteroth l’hanno tutte preparato in casa.

L’azienda food tech Chicory ha a sua volta riferito che l’engagement per i contenuti legati al banana bread è aumentato esponenzialmente sul loro sito di ricette dall’inizio di Marzo, e che le visualizzazioni delle ricette per il pane alla banana hanno superato il milione nella sola settimana tra il 29 Marzo e il 4 Aprile.

Captura de pantalla 2020-04-24 a las 16.42.24

Volete saperne di più su questo trend? Scriveteci ad info@fractals.it per richiederci un report approfondito! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© Fractals di Nausica Montemurro - Via B.Croce 17 07041 Alghero - P.IVA 02761310909 | PRIVACY