Trend Digest: Nolo Beers

CATEGORY / Food & Beverage TAGS / beers, beverage, food trend, nolo beers, trend alert, trend digest Fractals LAB / Gourmand DATE / giugno 26, 2020

Trend Definition

Birre analcoliche o a basso contenuto alcolico.

Trend History

Le vendite delle bibite senza alcol o con quantitativi moderati di alcol (soprannominate “Nolo” dall’unione dei termini inglesi NOn-alcoholic e LOw alcoholic ) si stanno impennando, in quella che già si configura come una delle maggiori tendenze del 2020 nel settore beverage.

Il trend è in continua crescita da almeno due anni, e abbiamo osservato come la ricerca di uno stile di vita salutare abbia portato ad un deciso incremento del consumo di hard seltzer e bevande analcoliche tra le generazioni più giovani.

La responsabilità del fenomeno va ricercata proprio nella diffusione del cosiddetto “wellness movement” e nel conseguente aumento della consapevolezza in merito ai rischi di un’eccessiva assunzione di alcolici, che ha portato i minori di 35 anni a ridurne il consumo, quando non ad evitarlo del tutto. 


Le campagne che incoraggiano il consumo moderato di alcol su scala globale contribuiscono a loro volta a modificare le abitudini di questo segmento di popolazione. In particolare risultano efficaci negli Stati Uniti e nel Regno Unito, dove la decisione di ridurre o evitare intenzionalmente l’alcol è stata inglobata in concetti attraenti e “cool” come “sober curious” e “mindful drinking”. “Sfide” incentrate sull’astinenza come il Dry January o il Sober October sono peraltro sempre più popolari sui social media e riscontrano di anno in anno un numero maggiore di partecipazioni da parte dei cittadini dei Paesi anglofoni. 


Nel 2019 vi parlavamo anche di “performance beers”: un trend emergente che vedeva i marchi di birra iniziare a posizionarsi nel mercato del fitness, rivolgendosi agli atleti e agli amanti dello sport con bibite più salutari ed estremamente idratanti.

In uno scenario simile, e con più di mezzo milione di utenti a brandire l’hashtag #SoberIsSexy su Instagram, il mercato della birra – e, soprattutto, della birra artigianale – si vede stimolato ad abbracciare il trend “nolo” come soluzione per sopravvivere alla crisi economica dopo il lockdown causato dalla pandemia di Coronavirus.


Trend Evidences:

Secondo il report annuale della Society of Independent Brewers’ (SIBA) British Craft Beer, nel Regno Unito il percentuale di astemi tra le persone tra i 18 e i 24 anni è passato dal 6% al 23% negli ultimi dodici mesi. Lo studio mostra anche che le vendite di birre analcoliche o poco alcoliche sono aumentate del 30% dal 2016, e che i consumatori si aspettano di trovare sempre più opzioni a basso contenuto di alcol nei pub e nei bar. Un altro studio di Euromonitor ha evidenziato parallelamente come il mercato delle birre “Nolo” nel Regno Unito sia raddoppiato in volume negli ultimi 4 anni, con un guadagno stimato di 63 milioni di sterline nel 2020.

Negli Stati Uniti la situazione non è molto diversa. In base ai dati di Nielsen, a Gennaio di quest’anno le vendite delle birre analcoliche erano già aumentate del 39% rispetto allo stesso periodo del 2019. In Germania (da dove questo tipo di bevande ha iniziato a diffondersi), le cosiddette “birre per guidare”  costituiscono oggi il 10% del mercato e in Italia le vendite delle birre analcoliche sono aumentate del 4,1% nell’ultimo anno.

Su scala globale, il mercato delle No-Lo Beers è stimato in crescita del 7,5% all’anno, e si prevede raggiunga un valore di 25 miliardi di dollari entro il 2024. 


Il CEO di Heineken, Jean-François van Boxmeer, ha dichiarato che il successo della Heineken 0.0, il prodotto analcolico dell’azienda, “ha contribuito al maggior incremento nel volume di vendite del brand in un decennio”.

Negli Stati Uniti, la Brooklyn Brewery ha lanciato la sua birra analcolica Special Effects nel 2019, riscontrando un successo immediato. La birra senza alcol Hairless Dog Brewing ha venduto 1.000 casse in appena due mesi dal suo debutto in negozi selezionati di Minneapolis, decidendo di espandersi su scala nazionale.

In linea con il trend delle “performance beer” , il brand di birra analcolica Athletic Brewing sta consolidando la sua presenza nel settore sportivo attraverso sponsorship e punti vendita agli eventi di settore.

Rimanendo nell’ambito del fitness, la Surreal Brewing Company vende una birra rossa senza zucchero e con appena un terzo di calorie rispetto alle altre opzioni analcoliche.


Captura de pantalla 2020-06-26 a las 11.15.37

Volete saperne di più su questo trend? Scriveteci a info@fractals.it per richiederci un report approfondito!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© Fractals di Nausica Montemurro - Via B.Croce 17 07041 Alghero - P.IVA 02761310909 | PRIVACY